Discografia

Qui di seguito trovate una breve linea cronologica che riassume l’ordine degli album, poi sotto vengono riportati i dettagli e le curiosità sugli EP, gli album, i singoli e le relave b-sides.

discografia


pwep The Patrick Wolf EP

Il primo EP, pubblicato in vinile nel novembre del 2002 in tiratura limitata di 1000 copie, NON viene più stampato.

Contiene:
A1. Bloodbeat [3:46]
A2. Empress [3:55]
B1. A Boy Like Me [3:26]
B2. Pumpkin Soup [5:01]


lycaLycanthropy

Pubblicato nel luglio 2003, è il primo album, cui però Patrick ha lavorato per molto tempo: dal ’94 al 2002.
Curiosità: Percussioni e rumori sono stati estrapolati da 4 vecchie audiocassette, che riportano registrazioni da Trafalgare Square a Londra, la Chiesa di Saint-Eustache e il cimitero di MontMartre a Parigi, dalla baia di St.Ives in Cornovaglia. Patrick ha sempre amato registrare e modificare questo genere di suoni prima sul suo vecchio Atari e poi sul suo moderno portatile, abitualmente durante la notte fonda e il primo mattino (p.s Un po’ lo capisco! Noi anime notturne… :D)

Contiene:
1. Prelude [1:31]
2. Wolf Song [3:27]
3. Bloodbeat [3:50]
4. To the Lighthouse [4:05]
5. Pigeon Song [3:34]
6. Don’t Say No [4:02]
7. The Childcatcher [4:27]
8. Demolition [6:07]
9. London [3:53]
10. Paris [4:46]
11. Peter Pan [1:53]
12. Lycanthropy [4:10]
13. A Boy Like Me [3:29]
14. Epilogue [2:06]


witwWind In The Wires

Pubblicato all’inizio del 2005, è il suo secondo album, particolarmente malinconico e introspettivo. Patrick l’ha scritto quasi interamente durante il suo viaggio da Londra verso il sud della Gran Bretagna (Devon e Cornovaglia) e così come nel suo lavoro precedente, anche in WITW affianca a strumenti a corda e a fiato le registrazioni di suoni effettuate sulle spiagge e nelle piccole cittadine della costa meridionale, dalle onde che si infrangono sugli scogli alle urla dei gabbiani. Non a caso la maggior parte delle tracce contenute in questo album (così come le b-sides ad esso collegate) porta i nomi delle località visitate in questo viaggio in solitaria.

Contiene:

1. The Libertine [4:23]
2. Teignmouth [4:50]
3. The Shadow Sea [0:37]
4. Wind in the Wires [4:18]
5. The Railway House [2:24]
6. The Gypsy King [3:08]
7. Apparition [1:16]
8. Ghost Song [3:13]
9. This Weather [4:35]
10. Jacob’s Ladder [1:21]
11. Tristan [2:36]
12. Eulogy [1:44]
13. Land’s End [7:06]


tmpThe Magic Position:

A quasi 2 anni esatti dall’uscita di Wind In The Wires viene pubblicato questo terzo album di Patrick, coloratissimo e scanzonato, per la prima volta sotto l’ala protettrice di una grossa casa discografica (la Universal/Polydor) e forse non a caso si tratta dell’album più pop e orecchiabile della sua intera produzione realizzata fino ad ora; l’album ha raggiunto la 45sima posizione nella Uk Album Chart di quell’anno. Si avvale di illustri collaborazioni (come con Marianne Faithful, molto celebre nel Regno Unito, in “Magpie”) e della presenza di amici (Larrikin Love) e famigliari (Jo Apps, sua sorella, ha spesso collaborato con lui come corista di background)
Extra: esclusivamente nella versione digitale dell’album è presente la traccia “The Marriage”.

Contiene:

1. Overture [4:40]
2. The Magic Position [3:53]
3. Accident & Emergency [3:17]
4. The Bluebell [1:11]
5. Bluebells [5:17]
6. Magpie [3:57]
7. X / The Kiss [1:05]
8. Augustine [4:19]
9. Secret Garden [1:49]
10. Get Lost [3:17]
11. Enchanted [2:07]
12. The Stars [3:51]
13. Finale [1:57]


spinsterThe Spinster EP

Inizialmente rilasciato all’inizio di giugno 2009 come edizione limitata in occasione dell’imminente uscita del quarto album “The Spinster” (letteralmente “La zitella”), è stato poi deciso di renderlo disponibile come download gratuito per gli investitori Bandstocks nel Bandstocks Shop.

“The Bachelor” è l’adattamento di una poesia che fa parte del folklore dei Monti Appalachi, intitolata “Turtle dove” (è un tipo di tortora), mentre “Vaeety Braeu” è una canzone tradizionale del folklore dell’Isola di Man e in quanto tale, è in gaelico.

Contiene:
1. The Bachelor (Balalaika mix) [3:18]
2. Teignmouth (Lone Bachelor Demo 2003) [5:41]
3. Vaeety Braeu [3:10]
4. Pigeon Song (Live at Shepherds Bush Empire) [3:37]
5. Who Will? (Brede Church Organ Karaoke Mix) [4:16]


bachelorThe Bachelor

  • Il quarto album di Patrick, pubblicato il primo giugno 2009, è stato registrato in varie parti del Regno Unito (Londra, Arford, Sussex) e dell’Europa (Parigi e Berlino) e si avvale della collaborazione di Alec Empire, ma anche della voce dell’attrice Tilda Swinton per le parti narrate, di Eliza Carthy, e ancora una volta di sua sorella Jo Apps.

Il retrogusto di folklore americano è palese in questo album, e in alcune tracce come “Vulture”, Patrick racconta del suo viaggio negli States, non senza risvolti oscuri. La malinconia, dopo aver quasi del tutto latitato in The Magic Position, torna nei temi delle sue canzoni, tra i quali troviamo il suicidio (di un suo amico), e la malattia di suo padre, anche se “Blackdown” in fondo è una canzone di speranza e non di desolazione.
Ancora una volta Mr. Wolf ha deciso di tornare alla produzione indie; stavolta però con un progetto innovativo: tramite Bandstocks infatti, il finanziamento per la pubblicazione dell’album è stato possibile niente di meno che grazie agli investimenti dei fans.

Contiene:

1. Kriegspiel [0:47]
2. Hard Times [3:33]
3. Oblivion [3:24]
4. The Bachelor [3:13]
5. Damaris [5:28]
6. Thickets [4:08]
7. Count of Casualty [5:03]
8. Who Will? [3:31]
9. Vulture [3:22]
10. Blackdown [5:21]
11. The Sun Is Often Out [3:33]
12. Theseus [4:40]
13. Battle [3:07]
14. The Messenger [3:39]


Per il 2010 è attesa l’uscita di “The Conqueror” che è in pratica la seconda parte del doppio album che Patrizio aveva in progetto (la cui prima parte è rappresentata da “The Bachelor”)
Ciò che ci è dato sapere è che si tratterà di un album di “speranza e amore.

Nota: Come spesso accade per vinile e CD, queste due versioni contengono b-sides diverse, che abbiamo comunque interamente riportato.
Per Lycanthropy, il cd di esordio di Patrick, non vennero rilasciati singoli. E’ stato però girato un video di “Lighthouse”, da Patrick stesso con la collaborazione della sua ex ragazza, Ingrid Z (se vuoi guardarlo clicca qui).

The Libertine

La sua uscita è avvenuta a fine gennaio 2005.
B-sides:
Penzance [5:19]
Wind in the Wires [Clifftop Demo] [2:26]
Afraid [3:09]

Guarda il video di “The Libertine”


Wind in the Wires

Pubblicato a metà giugno 2005.
B-sides:
Ignis Fatuus [5:20]
Souvenirs [3:56]
Godrevy Point [4:38]

Guarda il video di “Wind in the Wires”


Tristan
Pubblicato alla fine di ottobre 2005.
B-sides:
The Hazelwood [4:03]
Idumea [2:45]

Guarda il video di “Tristan”
(versione estesa, con la b-side  “Idumea” all’inizio)


Accident & Emergency
Pubblicato alla fine di ottobre 2006, stampato solo su CD.
B-sides:
Underworld [2:26]
Adder [3:37]
Ari’s Song [3:29] (rilasciata in digitale un anno dopo)
The Childcatcher [Live] [3:45] (su vinile, sempre a fine ottobre 2007)

Guarda il video di “Accident & Emergency


Bluebells
Pubblicato il primo gennaio 2007, non contiene b-sides, ed è disponibile solo in digitale (download)

Guarda il video di “Bluebells”

———————————————————————————————————————————————————————————————-

The Magic Position
Pubblicato a fine marzo 2007, stampato su CD e vinile e rilasciato anche digitale (download).
B-sides:
On Sussex Downs [3:06]
Augustin [2:18]
Secret Garden II [0:39]

Guarda il video di “The Magic Position”


Vulture
Pubblicato nell’aprile 2009, stampato su vinile e distribuito anche in digitale (download).
B-sides:
The Tinderbox [3:45]

Guarda il video di “Vulture”
(Nota: Youtube continua a cancellarlo per contenuti inappropriati)


Hard Times
Pubblicato all’inizio di luglio 2009, in vinile e digitale (download.)
B-sides:
Hard Times (Alec Empire’s Hellish Vortex Remix) [3:37]

Guarda il video di “Hard Times”




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: